Olimpio Mazzorana

IL CONTRATTO

IL CONTRATTO

Pantagruel - Festa della radio

RADIO3 RAI


Santarcangelo di Romagna

http://menoventi.com/il-contratto-2/

Ascolta il radiodramma andato in onda il 17 luglio 2011
Pantagruel – Radio3 RAI
a cura di Antonio Audino

RADIODRAMMA di MENOVENTI

con Consuelo Battiston, Gianni Farina, Alessandro Miele
disegno del suono e musiche originali Stafano De Ponti
regia Gianni Farina

con la partecipazione di Tamara Balducci, Tolja Djokovic, Francesco Ferri, Mauro Milone

Il Contratto è una convenzione per cui una o più persone si obbligano verso una o più altre a dare, a fare o a non fare, qualche cosa.

Benevolo ascoltatore, la richiesta in questione è piuttosto alta. Questo devi saperlo.
È una metafora, certo.
È un gioco: assolutamente sì.
Però – diavolo! – è impegnativo questo contratto.
Insomma: uomo avvisato.

Caro lettore, questa presentazione ti piace?
Forse intimidisce un po’ troppo. Però la conclusione: “Caro lettore, questa presentazione ti piace?” cambia atmosfera, non trovi?
Peccato che ciò che viene definito “la conclusione” non sia una reale conclusione; dopo segue altro, come questa frase o altre che seguiranno la frase “dopo segue altro”. Chiediamo scusa per tutti questi giri di parole, ma davvero non riusciamo a chiudere il discorso, non ne veniamo a capo.
Ora siamo andati a capo e il problema resta insoluto.
Come finire davvero?
Ecco, si potrebbe scrivere “fine”, se solo queste parole facessero parte di un epilogo.
Invece costituiscono una presentazione.
Facciamo così: sospendiamo tutto, continueremo più tardi la conversazione.
Se solo stessimo conversando…
Intanto, sigla.

FESTA DELLA RADIO
A cura di Rodolfo sacchettini

In che modo oggi è possibile pensare a un uso creativo della radio? Come rinnovare l’arte del radiodramma? Da domande semplici e basilari prende le mosse la terza tappa del progetto “L’arte invisibile. Radiodrammi” a cura di Rodolfo Sacchettini, che ha proposto nel 2009 l’ascolto di radiodrammi delle origini e nel 2010 ha curato la produzione Finale del Mondo di Teatro Sotterraneo. Per Santarcangelo 41 si realizza una lunga trasmissione, Festa della radio, all’interno della quale si ascolteranno il radiodramma 338171, TEL di Fanny & Alexander (in onda su Radio San Marino), composto come intercettazione dello spettacolo T.E.L., l’opera registrata A furor di popolo di Claudio Morganti, ispirata a Coram populo di Strindberg e le nuove creazioni pensate appositamente per il festival: il radiodramma live Il Contratto di Menoventi e il percorso sonoro Chiedi alla Scimmia, del disegnatore Stefano Ricci e dell’artista Cristiano Pinna. Con la collaborazione di Rai Radio3, dell’Osservatorio critico, di molti ospiti e con il recupero di materiali sonori dell’archivio del festival (tra cui il discorso inaugurale di Romeo Donati alla prima edizione del 1971), la Festa della radio è una porta d’ingresso al luogo invisibile dell’arte radiofonica.