logo rete critica

Premio Rete Critica

Andrea Porcheddu myword 30/11/2011

I Menoventi vincono la prima edizione del premio Rete Critica

La compagnia faentina (Consuelo Battiston, Alessandro Miele e Gianni Farina) si è imposta al ballottaggio su Ricci/Forte (imbattibili su Facebook)

“La prima edizione premio Rete Critica, assegnato dai siti e dai blog di teatro italiani, è andato al gruppo Menoventi, che con 13 voti l’ha spuntata su un’altra giovane compagnia, Ricci-Forte (10 voti). La votazione che si è svolta in contemporanea su Facebook, aperta a tutti, ha invece visto il successo con ampio margine di Ricci-Forte”.

Così recita il comunicato stampa che dà notizia dell’avvenuto ballottagio del premio Rete Critica. Ballottaggio fatto in diretta radiofonica, durante la trasmissione Piazza Verdi su Radio3Rai, condotta da Oliviero Ponte di Pino.

Il premio, alla sua primissima edizione, è ancora da sistemare per certi dettagli, ma l’iniziativa – che ha avuto come comitato promotore Massimo Marino, Anna Maria Monteverdi, Oliviero Ponte di Pino, e chi scrive – parte da un dato di fatto significativo: la critica teatrale, ormai, viaggia maggiormente sul web che non sulla carta stampata. Rete Critica ha dunque avuto il merito di mettere in gioco una trentina di siti e blog di informazione, critica e approfondimento sul teatro: riviste teatrali online dalla storia ormai più che decennale (a partire da Myword o ateatro.it), blog di testate di rilevanza nazionale, siti “militanti” autogestiti dai critici delle nuove e nuovissime generazioni.

È il panorama vivo e vivacissimo della nuova informazione teatrale italiana: fenomeno pressoché unico in Europa, la critica nazionale sta registrando proprio in questi anni un grande rinnovamento: mediatico, senza dubbio, ma anche contenutistico e generazionale. Il Premio, allora, cerca di intercettare queste tendenze, questi movimenti in atto: ad esempio coinvolgendo – alcuni siti l’hanno fatto – direttamente i lettori. Anche per questo, si è arrivati a una fioritura di candidature originali e inedite rispetto al panorama nazionale: iniziative, manifestazioni, festival, compagnie a volte marginali, singoli artisti hanno ricevuto segnalazioni, testimoniando così un diffuso teatrale diverso da quello che si registra, abitualmente, in premi e riconoscimenti nazionali.

Alla terza e ultima fase sono state candidate le tredici realtà che hanno ricevuto il maggior numero di segnalazioni: “gli elettori – recita ancora il comunicato stampa – hanno votato secondo il principio ‘un voto per ogni sito/blog’. Nella fase finale, i due candidati che hanno raggiunto nel primo turno il maggior numero di voti, sono stati Ricci-Forte e Menoventi”. Da segnalare che nel seggio virtuale aperto su Facebook, i votanti (quasi 900) hanno preferito Ricci-Forte, con una schiacciante maggioranza (circa 650 voti). E ha suscitato anche qualche discussione successiva, la discrepanza di voto tra gli esperti delle testate online e il “popolo della rete”: un tema che sarà interessante sviluppare, in futuro, in previsione delle prossime edizioni.

Il premio Rete Critica verrà consegnato alla compagnia Menoventi da una folta rappresentanza della giuria il 12 dicembre prossimo, al Piccolo Teatro Paolo Grassi di Milano, nell’ambito della cerimonia di consegna dei Premi Ubu.